Mamma mia, vienimi incontro

Mamma mia vienimi incontro
vienmi incontro a braccia aperte:
io ti conter˛ le storie
che nell'Africa pass˛.

Maledette quelle contrade
quei sentieri polverosi
sia d'inverno, sia d'estate
qua sicrepa dal calor.

Barattieri ci manda a dire
che il nemico Ŕ sui confini
c'Ŕ bisogno degli alpini
per poterli liberar.

Lo vogliamo discacciare
al di lÓ dei sui confini
e davanti a noi alpini
non gli resta che fuggir!

ASCOLTA IL BRANO
Elemento multimediale non supportato!